Aggredì Rihanna nel 2009, il 17 gennaio Chris Brown torna in tribunale

Los Angeles (California, Usa), 2 nov. (LaPresse/AP) - Il giudice Patricia Schnegg, del tribunale di Los Angeles, ha deciso che Chris Brown dovrà tornare in aula, al termine della sua tournée all'estero, per mostrare alla corte i progressi fatti durante il suo periodo di affidamento ai servizi sociali. La prossima udienza è stata fissata per il 17 gennaio. Brown sta ancora scontando la pena per avere aggredito, nel 2009, l'allora fidanzata Rihanna, presa a calci e pugni prima di un concerto. Il cantante è in libertà vigilata e nel mese di settembre è stato condannato a svolgere sei mesi di lavori socialmente utili presso una comunità.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata