Addio al produttore discografico Phil Ramone, morto a 72 anni

New Yok (New Yok, Usa), 31 mar. (LaPresse/AP) - Il mondo della musica piange Phil Ramone. Il produttore discografico è morto all'età di 72 anni. Vincitore di 14 Grammy, aveva collaborato con molti artisti tra i quali Ray Charles, Billy Joel, Paul Simon, Frank Sinatra, Paul McCartney, Aretha Franklin, Elton John, Tony Bennet. Il figlio di Phil Ramone, Matt, confermando ieri il decesso di suo padre, ha detto: "Ci mancherà molto. Era tanto amorevole". Phil nel 1958 era stato uno dei fondatori della A & R Recording, Inc., noto studio di registrazione di New York. Pochi produttori hanno avuto una carriera così diversificata e spettacolare.

Tre Grammy per 'Album of the year"' erano arrivati a Ramone per 'Still crazy after all these years' di Simon, '52nd Street' di Joel e 'Genius loves company' di Charles e altri due per il musical 'Promises, promises' andato in scena a Broadway e per la colonna sonora di 'Flashdance'. Sua l'idea dell'indimenticabile duetto tra Sinatra e Bono. Ramone, originario del Sudafrica, sembrava nato per fare musica. Aveva imparato a suonare il violino a tre anni e si era formato presso la Juilliard School di New York. E prima dei 20 anni aveva aperto il suo studio di registrazione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata