Addio a Paolo Paoloni, il 'megadirettore galattico' di 'Fantozzi'

L'attore è scomparso all'età di 89 anni

E' morto all'età di 89 anni Paolo Paoloni, il 'megadirettore galattico' di 'Fantozzi'. Il "Duca Conte", chiamato dal ragioniere interpretato da Paolo Villaggio anche "sire" e "santità", è senza dubbio il personaggio più celebre nella lunga carriera di Paoloni. Alto, chioma bianca fluente, andatura solenne, con il suo ufficio con "le cento piante di ficus, le poltrone in pelle umana e il grande acquario nel quale nuotano dei dipendenti sorteggiati". Un incubo per Fantozzi e per l'italiano medio degli anni '70, alle prese con le lotte al potere, rigorosamente con la 'p' maiuscola.

In un comunicato l'agenzia di cinema, televisione e teatro, 'Intermedia 86', lo ricorda così: "Ci ha lasciato oggi un grande amico, una persona brillante, colta, elegante, forte, amabile. Attore apprezzato in cinema, teatro e regista teatrale. Scoperto da Luciano Salce, ha dato corpo e voce ad uno dei personaggi più famosi inventati da Paolo Villaggio, il megadirettore galattico di 'Fantozzi'. La sua ultima interpretazione in 'Bendetta follia' con Carlo Verdone. La nostra è stata una collaborazione artistica di oltre trent'anni ma ci mancherà l'amico che abbiamo amato tanto".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata