'O Mare Mio, Cannavacciuolo fa tappa ad Oneglia
Domenica 9 settembre alle 21:25 sul Nove l'episodio dedicato alle specialità del borgo ligure

Domenica 9 settembre, alle 21:25 sul Nove, secondo appuntamento con “'O Mare Mio”, il programma con Antonino Cannavacciuolo, basato su un’idea dello stesso Chef, prodotto da Endemol Shine Italy per Discovery Italia, che segue il viaggio di Chef Cannavacciuolo alla scoperta del mare e delle sue bontà: dalle ricette alle tradizioni locali, passando per le tecniche di pesca dei vari borghi, il tutto condito con momenti di divertimento, tanta comicità e le proverbiali pacche dello Chef.

In questa seconda puntata Chef Cannavacciuolo farà tappa a Oneglia e qui, nel piccolo borgo ligure, lo Chef conoscerà i pescatori dell’Ineja che lo porteranno in una battuta di pesca al “pesce bianco”. Con Andrea, il più giovane dell’equipaggio, lo Chef andrà alla ricerca dei 3 cuochi amatoriali più rappresentativi del paese che sappiano cucinare il piatto più tradizionale di Oneglia: il Brandacujun, specialità a base di merluzzo e patate. I tre dovranno sfidarsi per cucinare il miglior piatto e vincere la possibilità di cucinare con lo chef Cannavacciuolo una rivisitazione del loro piatto.

Nelle prossime puntate, Chef Cannavacciuolo arriverà in Calabria, Molise e Sardegna. In ogni puntata lo Chef incontrerà i pescatori del luogo, con loro parteciperà a una battuta di pesca e cucinerà a bordo del peschereccio. Una volta tornati a terra, i tre migliori cuochi amatoriali del paese si sfideranno nell’esecuzione di un piatto della tradizione locale. Giudici della gara saranno Chef Cannavacciuolo, il pescatore che ha accompagnato lo Chef in mare e un personaggio del borgo legato alle tradizioni locali che avrà modo di raccontare il territorio. Il vincitore potrà affiancare Cannavacciuolo nella preparazione di una ricetta ideata dallo Chef ispirandosi al piatto oggetto della sfida.

“'O Mare Mio” (5 episodi x 60’) è prodotto da Endemol Shine Italy per Discovery Italia. La serie sarà disponibile anche su Dplay (sul sito dplay.com – o su App Store o Google Play).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata