'La mafia uccide solo d'estate' di Pif diventa una serie tv
Il regista: "Felice che la mia fiction entri anche nelle case dei mafiosi"

'La mafia uccide solo d'estate' di Pif diventa una serie tv. A presentarla lo stesso regista nel corso di un evento al cinema Barberini di Roma. "Quando ho fatto il film sognavo in realtà di fare una serie perché c'è più spazio per raccontare le cose ed entra maggiormente nelle case degli italiani. Sono fiero che questo possa avvenire tramite la Rai", afferma Pif . "Sono ancora più fiero che entrerà pure nelle case dei mafiosi - aggiunge ancora - loro non hanno senso dell'umorismo e poterli smitizzare è un grande successo".

"Io sono convinto che finché c'è una risata c'è una speranza - dice ancora - non riuscire ad affrontare questo argomento solo dal punto di vista drammatico e se lo posso fare è grazie a persone come Peppino Impastato che per questo sono morte".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata