"La Grande Bellezza" vince l'Oscar: i bookie lo avevano previsto
Roma, 03 mar. - Non succedeva da quindici anni, dai tempi di "La vita è bella": l'Oscar al Miglior film straniero è tornato in Italia grazie a "La Grande Bellezza", il film di Paolo Sorrentino premiato dall'Academy. «Sono molto emozionato, questa vittora era tutt'altro che scontata. Gli altri film erano forti, mi sento felice e sollevato», ha detto il regista. I bookie invece erano quasi sicuri che ce l'avrebbe fatta, tanto da offrire il premio a 1,25 alla vigilia della cerimonia di premiazione. Confermate anche le previsioni sugli attori: Matthew McConaughey come Miglior protagonista (offerto a 1,20), Jared Leto come Miglior non protagonista (a 1,08), Cate Blanchett e Lupita Nyong'o nelle categorie femminili (rispettivamente a 1,03 e 1,60). Nessuna sorpresa anche per quanto riguarda il Miglior film, "12 anni schiavo" (era offerto a 1,22) e la Miglior regia ad Alfonso Cuaron (a 1,05). (Agipronews)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata