'Beverly Hills 90210', torna la serie cult con il cast originale

Brenda, Brendon, Dylan e Kelly di nuovo in scena per la gioia della generazione anni '90

Colpo di scena per la generazione anni '90: il telefilm cult 'Beverly Hills 90210' tornerà in tv. La serie, andata in onda dal 1990 al 2000 ha accompagnato nella crescita e nell'adolescenza un'intera compagine di allora ragazzini. Quelli, per intenderci, che oggi hanno tra i 30 e i 40 anni. Insieme a Brenda, Brendon, Dylan e Kelly milioni di giovanissimi hanno pianto, riso e si sono avvicinati a sentimenti come l'amicizia e l'amore. Non solo, negli anni il programma ha affrontato tematiche importanti come l'Aids, le droghe, la violenza sulle donne e i disturbi alimentari.

A dare la notizia del ritorno è il sito specializzato Deadline. Pare che nel cast del reboot coi saranno quasi tutti i personaggi originali. Jennie Garth (Kelly), Tori Spelling (Donna), Jason Priestley (Brendon), Ian Ziering (Steve), Brian Austin Green (David) e Gabrielle Carteris (Andrea) dovrebbero far parte del gruppo. Al momento, secondo fonti riportate dal sito, il progetto è stato messo sul mercato e sarebbero diverse le reti televisive e le piattaforme streaming interessate all'acquisto.

Il nuovo 'Beverly Hills 90210' sarebbe stato scritto e prodotto da Mike Chessler e Chris Alberghini. La prima, in passato, a parlare di un ritorno della serie era stata Tori Spelling, interprete del ruolo di Donna e figlia del produttore originale Aaron. A marzo aveva raccontato che il progetto era nelle prime fasi di sviluppo nei CBS TV Studios. E nove mesi dopo il sito di gossip Tmz ha riferito di avere visto attori e autori insieme, fra una riunione e l'altra.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata