'Better Calling Saul': lo spinoff di 'Breaking Bad' debutterà in Usa nel febbraio 2015

Albuquerque (Nuovo Messico, Usa), 11 ago. (LaPresse/AP) - 'Better Calling Saul', lo spinoff della serie di grande successo 'Breaking Bad', farà il suo debutto nel mese di febbraio 2015. Lo ha annunciato l'emittente americana Amc in una clip dove appare il protagonista, Saul Goodman, interpretato da Bob Odenkirk, impegnato a discutere sull'importanza di avere un avvocato. In precedenza la Amc aveva parlato per 'Better Calling Saul' di un debutto a novembre 2014. La serie seguirà le vicende al confine della legalità di Goodman, impegnato nel difendere i signori della droga, piccoli e grandi criminali. In 'Breaking Bad', l'avvocato era assunto dal protagonista Walter White ed era diventato in breve tempo uno dei personaggi più amati dai fan della serie. Così come il telefilm 'padre', conclusosi nel settembre 2013, anche 'Better Call Saul' è ambientato nella cittadina di Albuquerque, in Nuovo Messico.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata