Raffaella Carrà è morta il 5 luglio 2021, l'amico e artista annuncia l'idea di Angelo Perrone: "Voglio far ballare tutto il mondo"

“A distanza di più di un mese ancora non mi capacito che non è più con noi”. Così Cristiano Malgioglio racconta a LaPresse il suo stato d’animo da quando l’amica Raffaela Carrà è scomparsa. “Per lei – continua – ho scritto diverse canzoni di grande successo . Mi ricordo quando nel ’76, reduce dal successo de ‘L’importante è finire’ che avevo scritto per Mina, mi contattò Gianni Boncompagni, compagno e produttore discografico di Raffaella. Lei veniva da grandi successi discografici legati alle sigle di importanti show tv e lui mi chiese di scriverle quella che sarebbe significata per lei un importante svolta musicale. Con la musica del grande Franco Bracardi, nacque così ‘Forte, forte, forte’. Divenne anche la sigla di un’importante trasmissione radiofonica, Gran Varietà. Fu un trionfo di vendite in tutto il mondo (la incise in diverse lingue) e anche la critica più acerrima sottolineò la voce prepotente di Raffaella in questa canzone d’amore”.
 

L’annuncio

Ed ora Cristiano annuncia un impegno importante: “A settembre con il mio ritorno su Rai1, nella giuria di ‘Tale e quale show’, farò uscire una mia versione inedita del brano di Raffaella, lasciando parte dell’inciso in lingua italiana e spagnola. L’idea è dell’amico in comune Angelo Perrone. Voglio far ballare tutto il mondo. Sarà il mio omaggio alla mia grande amica”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata