Ci vuole un occhio attento per vedere questo simpatico omaggio, come ha dichiarato il regista Rian Johnson

Chi è già andato al cinema a vedere l'ottavo episodio di Star Wars sa già che il film è dedicato a Carrie Fisher. "To our princess", recita la dedica finale de Gli Ultimi Jedi, l'ultimo film in cui l'attrice ha recitato prima di morire. Ma non è l'unico omaggio all'iconica Leia.

I fan più attenti hanno notato un curioso dettaglio: anche Gary, l'amatissimo bulldog francese dell'attrice scomparsa nel dicembre del 2016, ha avuto una parte nel film. Proprio nella base della Resistenza, mentre Finn (John Boyega) e Rose Tico (Kelly Marie Tran) stanno parlando si può vedere un curioso animale sullo sfondo: alcuni appassionati hanno ipotizzato che fosse proprio Gary e l'hanno chiesto al regista su Twitter. "È proprio lui, – ha confermato Rian Johnson – complimenti: che occhio!".

Insomma anche il cagnolino di Carrie Fisher ha fatto il suo debutto spaziale sul grande schermo ma, d'altronde, era già una star da tempo: con la sua padrona aveva sfilato sui red carpet di tutto il mondo, partecipato a interviste televisive e ha perfino un account Instagram con oltre 165mila follower. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata