Il National Party è stato condannato a pagare più di 400mila dollari al rapper

Un partito politico della Nuova Zelanda è stato condannato a pagare più di 400mila dollari al rapper Eminem per avere utilizzato una musica simile alla sua hit 'Lose yourself' nel 2002 in tv per la sua campagna elettorale. Secondo il tribunale il brano è sostanzialmente un plagio di quello di Eminem. Il National Party ha usato la canzone 186 volte durante la sua campagna elettorale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata