Un viaggio attraverso il Messico lungo 6 anni, il tempo necessario a conoscere, comprendere e amare questo paese. Ecco come è stato presentato “Coco”, l’ultimo film della Disnery-Pixar, che ha come protagonista un artista di 12 anni che sogna di diventare un grande musicista, come il suo idolo Ernesto de la Cruz. Un film concepito prima dell’ingresso di Donald Trump alla Casa Bianca e che per il regista Lee Unkrich può portare un “po' di positività”, risvegliando l'amore per i "vecchi valori", come l’antica tradizione messicana di onorare con grande partecipazione il giorno dei morti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata