Roma, 25 ago. (LaPresse) – Oggi Claudia Schiffer compie 45 anni, trenta dei quali passati sulle passerelle dei brand più prestigiosi e sulle copertine dei magazine più glamour in tutto il mondo. La ‘Barbie in carne e ossa’, o la ‘Brigitte Bardot’, come era stata soprannominata per via della fortissima somiglianza con l’attrice francese, è stata scoperta a soli 17 anni mentre, come tanti altri ragazzini della sua età, ballava in una discoteca. Da quel momento, il suo futuro ha preso tutta un’altra direzione: accantonata presto l’idea di seguire le orme del padre, che faceva l’avvocato, è stata catapultata a Parigi. Il resto è storia: il famoso servizio per Guess, realizzato dalla fotografa di fama internazionale Ellen Von Unwerth, le ha regalato una popolarità sconfinata e l’ha consacrata ‘supermodella’, facendola catapultare nell’Olimpo delle ‘dee’ Naomi Campbell, Linda Evangelista e Christy Turlington.

Testimonial di diversi brand (Chanel, Mango, Accessorize, L’Oréal, Revlon, solo per citarne alcuni, a cui si aggiunge, recentemente, anche Opel), la Schiffer ha prestato il suo volto imbronciato e il suo corpo statuario alla creatività di numerosissimi stilisti, da Versace (indimenticabili le sfilate tra il 1992 e il 1994, dove il visionario Gianni ha dato il suo meglio e Claudia era la modella che più di tutte valorizzava le sue creazioni), a Jil Sander, Dolce & Gabbana, Valentino, Ralph Lauren e molti altri. Attivissima nel campo della beneficenza, oltre alla moda Claudia ha avuto tante altre attività parallele: ha girato diversi film, nella maggior parte parte dei quali interpretando se stessa, ed è anche un’ottima imprenditrice.

Ha lanciato infatti una sua linea di videocassette di ginnastica aerobica e una collezione di capi in cachemire e di occhiali da sole. A differenza della maggior parte delle sue colleghe dell’epoca, come le stesse Campbell o Evangelista, la sua vita sentimentale non è stata burrascosa: dopo un lungo fidanzamento con l’illusionista David Copperfield, nel maggio del 2002 ha sposato il produttore cinematografico Matthew Vaughn, con il quale vive felicemente a Londra e da cui ha avuto i tre figli Caspar Matthew, Clementine Poppy e Cosima Violet. Con buona pace di quel famoso principe arabo che, per una sola notte, si vide rifiutare dalla modella la cifra record di un milione di sterline.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata