Roma, 1 mag. (LaPresse) – Tutto è pronto per il Concerto del Primo Maggio promosso da CGIL, CISL e UIL e organizzato dalle società iCompany e Ruvido Produzioni. Il tema della 25ma edizione è ‘La solidarietà fa la differenza. Integrazione, lavoro, sviluppo. Rispettiamo i diritti di tutti, nessuno escluso’.

Madrina della manifestazione sarà quest’anno Camila Raznovich, alla sua prima esperienza sul palco del Concertone. Saranno però presenti anche alcuni tra i conduttori che in questo quarto di secolo hanno animato il Concerto del Primo Maggio: Vincenzo Mollica (Dal 1991 Al 1994); Carlo Massarini (1990); Paola Maugeri (1998 – 2002); Enrico Silvestrin (1998); Francesco Pannofino (2012); Dario Vergassola (2014); Paolo Rossi (1995 – 2007); Antonio Cornacchione (2005).

La manifestazione musicale andrà in onda oggi su Rai3 e sul canale 501 HD in diretta televisiva dalle 15.00 a mezzanotte. La regia è affidata a Cristian Biondani, gli autori sono Luciano Federico e Casimiro Lieto.

“E’ il mio primo concerto del primo maggio e sono molto emozionata. Sono romana da 10 mesi, è una citta di cui mi sto innamorando”. Ha detto ieri Camila Raznovich, a margine della conferenza stampa tenutasi oggi in Piazza San Giovanni a Roma. “Si tratta di un evento importantissimo – ha aggiunto – sia per quello che rappresenta per il nostro Paese ma anche come evento musicale in quanto tale. Spero di essere all’altezza della situazione”.

Rai Radio2 dalle 13.45 parte con una diretta speciale di ‘Un Giorno da Pecora’, il programma condotto da Claudio Sabelli Fioretti e Giorgio Lauro, che racconteranno a modo loro, tra musica e politica, la giornata dedicata alla Festa del Lavoro. Dalle 16.30 Radio2 accompagnerà gli ascoltatori in Piazza San Giovanni grazie ad uno ‘Speciale Primo Maggio Radio2’, condotto da Filippo Solibello e, nel ruolo di inviato, da Marco Ardemagni. A partire dalle 21.00, proseguirà lo ‘Speciale Primo Maggio Radio2’ con Carolina Di Domenico, la conduttrice di ‘Rock and Roll Circus’, per raccontare in diretta tutto il meglio del ‘Concertone’.

La sera resta il clou del concerto del Primo Maggio ma i 35 artisti presenti sono stati spalmati in maniera piuttosto equa nel corso della giornata “perché tutto l’evento abbia pari dignità”, hanno annunciato gli organizzatori dell’evento in programma domani in Piazza San Giovanni a Roma. La primissima parte del ‘concertone’ sarà tutta dedicata ai giovani. Ad aprire le danze i Kutso, gruppo già visto a Sanremo nelle Nuove Proposte.

Terminata la parte dedicata ai giovani (otto artisti) subito dopo i titoli di testa toccherà agli Almamegretta aprire la sessione pomeridana nella quale, fra i tanti, saliranno sul palco altri artisti popolari come Mario Venuti, Giuliana De Sio, gli Otto Ohm, James Senese e il rapper e cantautore Nesli. Prima della parte clou intermezzo con un djSet di Alessio Bertallot (lo stesso accadrà alla fine del concerto) e la Paolo Rossi Band. Il programma del prime time prevede in ordine di apparizione Enrico Ruggeri, Emis Killa, Paola Turci, Enzo Avitabile & Alpha Blondy, J-Ax, Irene Grandi, Bluvertigo, Lo Stato Sociale, Alex Britti, Goran Bregovic, Lacuna Coil, Noemi e Pfm. Per tutti 12-15 minuti di permanenza sul palco. Previsti anche dei duetti.

Questi l’elenco coimpleto degli artisti: Goran Bregovic, J-Ax, Bluvertigo, Pfm, Alex Britti, Lacuna Coil, Emis Killa, Irene Grandi, Lo Stato Sociale, Enzo Avitabile & Alpha Blondy, Enrico Ruggeri, Nesli, Noemi, Paola Turci, James Senese & Napoli Centrale, Almamegretta, Levante, Ghemon, Santa Margaret, Mario Venuti & Mario Incudine, Alessio Bertallot, Kutso, Teresa De Sio, Dellera, Daniele Ronda & Folklub Con Mimmo Cavallaro, Ylenia Lucisano, Med Free Orkestra, Tinturia, Tarantolati Di Tricarico, Otto Ohm e Sandro Joyeux. Sul palco anche Bamboo, La Rua e Nigga Radio, le 3 band finaliste del contest 1MNEXT dedicato agli artisti emergenti. Il vincitore assoluto del contest verrà proclamato durante la giornata.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata