Los Angeles (California, Usa), 18 ago. (LaPresse) – Miranda Kerr pretende che la tata sia sempre presente, anche quando il suo piccolo Flynn è con il padre, l’attore inglese Orlando Bloom. “La tata è sempre con lui quando è con Orlando”, spiega la Kerr sulle pagine del Sunday Times. “Non mi fraintendete, è un ottimo padre, è solo perchè sono una madre protettiva e voglio che il mio piccolo sia accudito in tutti i suoi bisogni”.

“Orlando – assicura la 31enne australiana – non è affatto infastidito dalla cosa, anzi, mi ha confessato che la presenza della tata lo fa sentire meno sotto pressione”. La coppia, separata dall’ottobre scorso dopo tre anni di matrimonio, sembra aver mantenuto ottimi rapporti. “Parliamo tuti i giorni – aggiunge l’ex volto di Victoria’s Secret – saremo una famiglia per sempre e abbiamo ancora rispetto e affetto l’uno per l’altra”. “Abbiamo creato qualcosa di meraviglioso insieme – conclude – e cerchiamo di non dimenticarlo mai”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata