Los Angeles (California, Usa), 2 dic. (LaPresse) – Lindsay Lohan ha intentato una causa contro la Rockstar games per aver usato un personaggio dall’aspetto simile al suo nel nuovo videogame ‘Grand Theft Auto v’ (Gta V). L’attrice 27enne sostiene dunque che sia stata usata la sua immagine senza autorizzazione. Secondo quanto riportato da Tmz, la Lohan e i suoi avvocati stanno presentando una causa per aver usato le sembianze della bionda attrice ribelle senza permesso in tre occasioni.

Sulla copertina del gioco compare una donna bionda con un bikini rosso fuoco e all’interno il personaggio raffigurato ha un aspetto somigliante allo stile e all’estetica della Lohan. Ma è anche stato detto che l’immagine in copertina sia stata ispirata da uno scatto di Kate Upton in bikini. Il giocatore però ha una missione: salvare un’attrice bionda chiamata Lacey Jonas dai paparazzi che vogliono scattarle delle foto.

In una fase successiva del videogame, il giocatore deve intrufolarsi in un albergo, modellato sul tipo Chateau Marmont di West Hollywood, dove un tempo la Lohan ha vissuto, e filmare l’attrice mentre è a letto con qualcuno. Anche se, come riportato dal ‘Daily Dot’, l’attrice britannica Shelby Weklinder si è fatta avanti dicendo di essere stata lei a ispirare il personaggio, mostrando inoltre una busta paga delle Rockstar Games come prova.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata