Londra (Regno Unito), 3 apr. (LaPresse) – Anche gli idoli fanno gaffe e se ne vergognano. È il caso di Karl Lagerfeld, che si è scusato con Adele per averla definita “un po’ troppo grassa”. Ed essendo il direttore creativo di Chanel, ha pensato che il modo migliore per farsi perdonare fosse mandarle un’intera collezione di borse firmate dell’iconico brand. “Ha detto al suo team di mandare ad Adele il meglio che la casa avesse da offrire dopo aver sentito che lei collezionava borse – ha riferito una fonte al Sun – ha detto che ci teneva davvero a far pace con lei, così da poter magari lavorare insieme in futuro”.

Addirittura, Lagerfeld starebbe pensando di farne la sua testimonial al posto di una delle bellissime (e magrissime) di Hollywood. “La potrebbe vedere capeggiare una campagna per le borse Chanel Mademoiselle quando scadrà il contratto con Blake Lively. È arrabbiato con se stesso perché ha finito per insultarla quando aveva intenzione di farle un complimento. Lui pensa che lei sia bellissima e la definisce divina”.

Intanto Adele qualcosa per il suo peso lo sta facendo. Pare infatti che abbia perso 6 chili grazie ad una dieta vegetariana fatta con il fidanzato Simon Konecki. La cantante 23enne e il compagno hanno sostituto la carne con il jogging. “Il peso sta calando – una fonte ha rivelato al Daily Mirror – e la coppia ha intenzione di portare avanti la dieta fino ad aprile”. La cantante si è avvicinata al mondo delle diete dopo aver perso peso a seguito dell’operazione alle corde vocali. “Dovendo anche smettere di fumare – ha spiegato una fonte al Sun – Adele è davvero pronta a mettersi in forma. Ha trovato l’energia e vuole davvero essere più sana ora che è a metà strada”.

Nonostante i commenti di Lagerfeld, Adele ha dichiarato che non avrebbe mai perso peso per nessun altro se non per se stessa. “Non ho mai voluto assomigliare alle modelle delle copertine delle riviste – ha detto – rappresento la maggioranza delle donne e sono molto orgogliosa di questo. Perderei peso se fossi un’attrice e il mio ruolo richiedesse di essere più magra, ma il peso non ha nulla a che fare con la mia carriera. Anche quando ho firmato i contratti tutti sapevano che non avrei lavorato con chi mi avesse chiesto di dimagrire”.

Nel frattempo Adele ha confermato che nonostante i suoi piani di prendersi un paio di anni tra un disco e l’altro, rilascerà un singolo entro la fine del 2012. “Ci sono due anni buoni tra il mio primo e il secondo album – ha spiegato alla stazione francese Njr – e sarà lo stesso questa volta. Se non scrivessi da me le mie canzoni, avrei un album pronto la prossima settimana. Ci sarà una canzone nuova entro fine anno. Con il disco, dipende da quanto in fretta scriverò le canzoni”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata