Ocse, l'Italia non è un Paese di laureati

L'Italia sempre in fondo alle classifiche per numero di laureati. Secondo l'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, solo il 4% dei 25-64enni è in possesso di un titolo universitario contro il 17% dei paesi Ocse. Se si monitora il 2017, si scopre che in Italia solo il 27% dei giovani tra i 25 e i 34 anni sono laureati: peggio di noi solo il Messico. In Italia, inoltre, sono davvero pochi i laureati che lavorano, solo l'81%, mentre solo 25 italiani su 100 continuano a studiare e ad aggiornarsi anche in età adulta.