Trasferiti sulla nave Rubattino i 34 migranti della Aita Mari

Trascorreranno il periodo di quarantena insieme ai 146 provenienti dalla Alan Kurdi

I 34 migranti a bordo della nave umanitaria basca Aita Mari, soccorsi domenica scorsa in acque Sar maltesi, sono stati trasferiti sulla nave Rubattino della società Tirrenia (ora Compagnia Italiana di Navigazione). Qui trascorreranno il periodo di quarantena insieme ai 146 provenienti dalla Alan Kurdi, trasferiti venerdì scorso. "Sono tutti in salvo. Grazie a tutti per il supporto", scrive in un tweet la ong spagnola Salvamento maritimo humanitario. Le operazioni di trasferimento si sono svolte a largo del porto di Palermo.