Tetraplegico torna a usare le mani: l'innovativo intervento al Cto di Torino

Gli hanno riannodato i "fili”, cioè i nervi, quasi come se fosse una marionetta permettendogli di tornare ad utilizzare le mani. Un intervento innovativo che restituirà a un 52enne tetraplegico l'uso delle mani e che è stato eseguito per la prima volta in Italia all'ospedale Cto della città della salute di Torino. L'operazione, durata circa tre ore e mezza, bypassa la lesione del midollo spinale ricollegando i nervi sani a nervi non più funzionanti. "Non tornerà alla vita che aveva prima ma certamente la qualità della sua esistenza aumenterà", hanno spiegato i medici.