Roma, Rick Guidotti contro la Distrofia: una mostra sociale per il fotografo delle star
Nella Giornata Mondiale di sensibilizzazione sulla distrofia muscolare di Duchenne e Becker, il fotografo statunitense inaugura a Roma una mostra con i volti dei bambini affetti da rare malattie genetiche

Ha fotografato le modelle di tutto il mondo. I suoi scatti sono stati pubblicati su People, LIFE Magazine, Elle, The Washington Post. Ora il pluripremiato Rick Guidotti firma una mostra romana dedicata ai bambini che convivono con disturbi e patologie genetiche.

Ospitata nel Museo di Roma in Trastevere, Change How You See, See How You Change sarà inaugurata giovedì 7 settembre, data in cui cade la Giornata Mondiale di sensibilizzazione sulla distrofia muscolare di Duchenne e Becker. Cuore della mostra saranno infatti bambini e ragazzi italiani affetti da questa rara patologia genetica che colpisce un bambino maschio ogni 3500 nati.

L'iniziativa, organizzata da Parent Project onlus, l'associazione di genitori di bambini e ragazzi con distrofia muscolare di Duchenne e Becker, è rivolta a sfidare le convenzioni sociali, ridefinendo l’idea di bellezza e rivoluzionando lo sguardo del pubblico sull’idea di diversità attraverso i volti di chi convive con queste malattie.

L'esposizione, promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, sarà aperta al pubblico dall'8 al 17 settembre, dopo l'inaugurazione alle ore 18.00 di giovedì 7 settembre, a cui sarà presente anche il fotografo statunitense autore degli scatti. 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata