Mascherine, Arcuri: "Prezzo fisso contro speculazioni vergognose"

Domenico Arcuri difende la scelta del governo di imporre il prezzo fisso di 50 centesimi per le mascherine, che nella Fase 2 saranno obbligatorie per tutti. "Il prezzo economico è stato stabilito per annientare una speculazione vergognosa", ha spiegato il commissario straordinario per l'emergenza in video audizione alle Commissioni Finanze e Attività produttive della Camera. "Il costo di produzione della mascherina è di 5 centesimi secondo le nostre analisi", ha aggiunto Arcuri, che ha concluso: "Vorrei leggere una norma in cui queste speculazioni vengono non solo annullate, ma sanzionate. Io ho potere di confiscare e lo sto facendo".