L'estate mette a rischio il sorriso: attenzione a piscina, cibi acidi e scarca igiene orale
L'estate mette a rischio il sorriso: attenzione a piscina, cibi acidi e scarca igiene orale

Sì a pesce, yogurt e formaggi, ma attenzione a cloro, limone ed energy drink. Gli esperti del sorriso lanciano un decalogo per la salute orale

I nemici del sorriso sono spesso invisibili e, soprattutto in estate, si nascondono dietro comportamenti e alimenti apparentemente “innocui”. Stare troppo in piscina, abusare di energy drink o masticare i cubetti di ghiaccio, solo per fare alcuni esempi, sono attività che possono mettere a rischio la salute di denti e gengive. Per questo gli “esperti del sorriso” Invisalign hanno raccolto le indicazioni di numerosi dentisti accreditati creando un decalogo di consigli, comportamentali e alimentari, in grado di preservare la salute orale durante la stagione estiva.

“Un sorriso smagliante è il risultato di due elementi: da un lato è essenziale una costante ed efficace igiene orale, dall’altro è altrettanto importante il corretto apporto di nutrienti, utili sia alla salute sia dei denti che a quella delle gengive”, ha commentato il Prof. Giuseppe Riccardo Spampinato, del dipartimento di Odontoiatria Speciale Riabilitativa al Policlinico di Catania. “Molti pazienti, infatti, soprattutto durante il periodo estivo, sono più rilassati e si lasciano andare a comportamenti che, a settembre, possono creare problemi: da un lato dimenticando le regole basilari dell’igiene, dall’altro esagerando o facendo poca attenzione a cibi e bevande presenti nella loro dieta”.

Non solo l’igiene, dunque, ma anche una corretta alimentazione è importante per evitare infiammazioni, carie e altri problemi dentali. Gli esperti del sorriso, infatti, oltre a ribadire l’importanza del filo interdentale o della protezione delle labbra dai raggi UV, hanno fornito anche diversi consigli “alimentari” utili per nutrire e proteggere denti e gengive. “E’ di dominio pubblico – aggiunge il Prof. Spampinato - che una corretta alimentazione è alla base del nostro benessere fisico complessivo, compresa la salute di denti e gengive, coinvolti in primis nel processo di assunzione del cibo. Per questo, è bene privilegiare cibi con minore apporto di zuccheri raffinati e cibi che richiedono una masticazione più robusta (frutta, verdura, pane integrale), che tendono ad attaccarsi in misura minore ai denti e al bordo della gengiva, favorendo il massaggio gengivale ed un maggior grado di detersione orale”.

Sì allora a formaggio e yogurt (ricchi di calcio e minerali) o a frutta e verdure “croccanti” e a una dieta ricca di pesce. Da dosare con attenzione, invece, energy drink o barrette ai cereali (troppo carichi di zuccheri) e spremute di limoni (troppo acide). Senza dimenticare, infine, che il cloro presente nell’acqua delle piscine, se non rimosso con acqua dolce, a lungo andare può causare problemi allo smalto.

Una corretta igiene che, secondo gli esperti, può dipendere direttamente anche dalla metodologia con cui le principali problematiche ortodontiche sono trattate: “Uno dei motivi per cui spesso consigliamo l’uso degli aligner trasparenti nella cura di alcune tipologie di malocclusioni, è proprio l’igiene – aggiunge poi il dott. Spampinato - un fattore che, in diverse categorie di soggetti, come i pazienti non collaborativi e i più piccoli, solitamente meno inclini o meno attenti a una pulizia costante, spesso è fondamentale. L’uso delle mascherine trasparenti, infatti, grazie alla possibilità di essere rimosse direttamente dal paziente, garantisce un’igiene dentale più profonda e una completa rimozione dei residui di cibo e di placca che, spesso, con gli apparecchi fissi è più difficile. Senza dimenticare che gli aligner garantiscono una masticazione equilibrata e fisiologica che, a sua volta, favorisce il massaggio gengivale e un maggior grado di detersione orale, evitando così la formazione di placca e tartaro e problemi di natura gengivale”.

La prevenzione, dunque, gioca un ruolo fondamentale per mantenere la nostra bocca in salute e si fonda sull’adozione di norme di comportamento quotidiane e sull’abitudine a effettuare visite specialistiche periodiche. L’adozione di questi comportamenti, pertanto, riduce di gran lunga il rischio di patologie a carico di denti e gengive. Occorre, dunque, eseguire sempre una scrupolosa igiene domiciliare utilizzando metodi di spazzolamento adeguati e coinvolgendo anche le gengive mediante spazzolino, scovolino e filo interdentale, così da mantenere la bocca pulita e di rimuovere la placca in eccesso, non consentendo a quest’ultima di trasformarsi in tartaro.

I CONSIGLI DEGLI ESPERTI INVISALIGN

1) ATTENTI ALL’ACQUA DELLA PISCINA. Spesso, per motivi igienici, si tende ad aggiungere troppo cloro nell’acqua delle piscine. Un elemento che, a lungo andare, potrebbe danneggiare la superficie dentale. Cercate di sciacquare anche la bocca con acqua fresca dopo ogni bagno.

2) EVITATE DI MASTICARE CUBETTI DI GHIACCIO. Che si tratti di adulti o bambini, con l’arrivo del caldo nessuno resiste alla tentazione di masticare i cubetti di ghiaccio. Un’abitudine che, però, potrebbe causare problemi ai denti e alle otturazioni e una visita non prevista dal dentista.

3) SCEGLIETE CIBI RICCHI IN CALCIO E FOSFORO. Per proteggere lo smalto dei denti dagli attacchi di cibi e bevande acide è necessario aumentare l’assunzione di minerali: tra questi, i principali sono calcio, presente in formaggi e latticini, e fosforo, presente in cerali, frutta secca e pesce. Ricco di minerali e vitamine importanti alla salute, il pesce è un alimento utile a proteggere la salute dentale. Particolarmente consigliati sono il tonno e il salmone.

4) AGGIUNGETE LO YOGURT ALLA VOSTRA DIETA. Come il formaggio, lo yogurt è ricco di calcio e proteine utili per rinforzare lo smalto. In più contiene anche probiotici utili per combattere i batteri che causano le carie. Da preferire quello senza zuccheri aggiunti.

5) ATTENTI A ENERGY DRINK E ALLE SPREMUTE DI LIMONI. Con l’arrivo del caldo un bicchiere di limonata o uno sport drink energizzante può essere un toccasana per reidratarsi. E’ importante però essere consapevoli che sia l’acidità del succo di limone che l’alto contenuto di zuccheri degli energy drink possono causare carie e erosione dello smalto.

6) PREFERITE FRUTTA E VERDURA “CROCCANTI” A SNACK E PATATINE. Frutta e verdure sono ricche di acqua e, se croccanti, possono aiutare la naturale pulizia della bocca. Cibi come sedano e carote, ad esempio, oltre a favorire la salivazione, aiutano a pulire i denti e sono ricchi di vitamine A e C, due antiossidanti utili anche per la salute gengivale.

7) SCEGLIETE PANE INTEGRALE. Diversamente dal pane bianco, il pane integrale contiene meno zuccheri.

8) ATTENTI ALLE BARRETTE AI CEREALI. Se proprio dovete, scegliete quelle con pochi ingredienti perché alcune possono contenere più zucchero di un croissant.

9) RICORDATE DI PASSARE IL FILO INTERDENTALE. Spesso d’estate c’è l’abitudine di fare spuntini, anche a base di frutta. Per questo è importante ricordarsi sempre di passare il filo interdentale dopo ogni pasto per evitare di lasciare residui, o piccoli semini, tra i denti.

10 PROTEGGETE ANCHE LE LABBRA DAI RAGGI UV. Anche le labbra contribuiscono alla salute dentale e hanno bisogno di essere protette da uno schermo solare. Ricordate sempre di portare con voi un burro cacao idratante con un fattore di protezione efficace contro i raggi UV.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata