Il coronavirus non risparmia neanche Carenno (Lc), don Angelo: "Mio padre è morto da solo"

Il prete del piccolo paese ha perso un genitore, l'amico don Adriano e ha la madre ricoverata

Il coronavirus ha preso di mira anche il paese di Carenno, 1.500 anime in provincia di Lecco ma vicino alla bergamasca che si trova a un'altitudine di 800 metri. E particolarmente colpito è stato il prete don Angelo Riva che in pochi giorni ha visto morire prima il papà, poi l'amico don Adriano, un anziano sacerdote che lo aiutava sul territorio, e infine ha visto ricoverare in gravi condizioni la madre. "Quello che mi rattrista di più e quello di sapere che mio papà è andato all'ospedale, è rimasto solo e nessuno l'ha più visto, è scomparso nel silenzio". All'origine dell'epidemia forse una cena a cui avevano partecipato tutti e 4, compreso don Angelo.