Fao e Oms: Improbabile diserbante glifosato sia cancerogeno
Il prodotto, usato in agricoltura, è stato messo sotto accusa da diversi ricercatori

E' improbabile che il diserbante glifosato causi il cancro. Lo ha rivelato una nuova ricerca, condotta da esperti dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) e dall'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura (Fao). In una nota, affermano che è "improbabile" che il prodotto "costituisca un rischio cancerogeno per gli esseri umani che sono esposti ad esso attraverso il cibo". Il diserbante è principalmente utilizzato sulle coltivazioni. Il parere contraddice quello degli esperti della International Agency for Research on Cancer con base a Lione e parte dell'Oms, che lo avevano classificato cancerogeno per gli esseri umani.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata