Decreto coranavirus, Conte: "Momento di auto responsabilità, dobbiamo tutelare la salute dei nostri nonni"

Così il premier nella conferenza stampa della scorsa notte presentando le misure che bloccano Lombardia e altre 14 province

"Stiamo affrontando un'emergenza nazionale". Giuseppe Conte spiega le motivazioni alla base del decreto che di fatto ha chiuso la Lombardia e altre 14 province tra Nord e centro Italia. "Ci rendiamo conto che queste misure imporranno dei sacrifici ma questo è il momento dell'auto responsabilità. Tutti dobbiamo aderire, non dobbiamo contrastare queste misure, non dobbiamo pensare di essere furbi. Dobbiamo tutelare la nostra salute, la salute dei nostri genitori e soprattutto dei nostri nonni: abbiamo scoperto che sono soprattutto loro, le persone più anziane, le più esposte a questo virus", ha spiegato il presidente del Consiglio.