Coronavirus: "Vaccino tra un anno"

Il vaccino per il coronavirus potrebbe essere pronto non prima di un anno. E' la previsione fatta dall''Agenzia europea del farmaco. "Uno scenario che è ottimistico", sottolinea il membro dell'Ema Marco Cavaleri perché - dice - "potrebbero esserci ritardi e non tutti i vaccini che entrano in fase di sviluppo potrebbero arrivare all'autorizzazione". Di certo - aggiunge l'esperto - non si potrà saltare la terza fase di sperimentazione sul vaccino. Per quanto riguarda invece i farmaci anti Covid, l'Ema sta esaminando 115 diverse terapie e trattamenti, alcune delle quali potrebbero essere approvate in Europa già questa estate.