Coronavirus, Trump: "Serve flessibilità, non posso chiudere tutto"

Il presidente Usa in conferenza stampa

(LaPresse) Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump continua a resistere alle pressioni di chi vorrebbe che emettesse un ordine esecutivo nazionale che imponga ai cittadini americani di restare a casa così da arginare l’espansione del coronavirus in America. Uno dopo l'altro, tuttavia, sono numerosi gli Stati i cui governatori stanno imponendo alla popolazione ferree restrizioni. "C’è bisogno di flessibilità", ha sottolineato il tycoon in conferenza stampa spiegando che non tutti gli stati stanno vivendo situazioni uguali motivo per cui non si può emettere un ordine su base nazionale.