Coronavirus su stretta nel Nord Italia, Conte firma il decreto: "Spostamenti limitati., rispettare le regole"

Il presidente del Consiglio firma l'ultimo decreto per contenere i contagi: vietato entrare e uscire dalla Lombardia e altre 14 province di Veneto,  Emilia Romagna, Piemonte, Marche. "Sarà possibile muoversi per solo per motivi di lavoro e di salute". 

Misure restrittive per il Nord Italia per l'emergenza coronavirus. L’ingresso e l'uscita da Lombardia e da alcune zone di Veneto, Emilia Romagna e Piemonte sarà consentito solo per motivi gravi e indifferibili. : è quanto prevede il decreto del governo per fermare il contagio, firmato nella notte dal presidente del Consiglio, Conte, che poi in conferenza stampa ha spiegato le misure: "Sarà possibile muoversi solo per motivi di lavoro e di salute", ha spiegato il premier.