Coronavirus, sindaco di Castiglione D'adda: "Situazione molto preoccupante"

Il primo cittadino Costantino Pesatori: "In paese circolano poche persone"

"La situazione è molto preoccupante. La gente è veramente preoccupata per quello che si è venuto a creare". Lo ha dichiarato Costantino Pesatori, sindaco di Castiglione d'Adda, in provincia di Lodi, parlando a margine della conferenza stampa a Palazzo Lombardia, a Milano, sui casi di coronavirus che hanno colpito il Lodigiano. "Il paese non è deserto, ma circolano poche persone. La situazione è particolarmente grave perché quattro persone sono castiglionesi. Sono persone eterogenee. Gli ultimi tre contagi", che sarebbero avventori di un bar, "si riferiscono a persone anziane. Speriamo di cercare le modalità del contagio", ha aggiunto Pesatori.