Coronavirus, Salvini: "Medici nelle zone rosse, stop alle tasse e no allo svuota carceri"

Il leader espone le tre proposte della Lega per l'emergenza

Messaggio di Matteo Salvini su Facebook dove ha esposto le tre proposte avanzate dalla Lega per far fronte nell’immediato all’emergenza coronavirus. "Ho chiesto al presidente del Consiglio e oggi anche al presidente della Repubblica tre interventi immediati: inviare subito nelle zone di guerra almeno 100 tra medici, specializzati e infermieri, a Brescia e a Bergamo si muore in casa e non è possibile; sospendere il pagamento delle tasse; non usare il virus per approvare in silenzio svuotacarceri e indulti per spacciatori e rapinatori", ha spiegato il leader del Carroccio che ha poi concluso: "Queste sono le proposte per migliorare il decreto, se ci ascoltano la Lega c’è e ci sarà".