Coronavirus, Mattarella: "Superare emergenza con solidarietà e condivisione"
Coronavirus, Mattarella: "Superare emergenza con solidarietà e condivisione"

Messaggio del Capo dello Stato a 11 anni dal terremoto de l'Aquila: "La ricostruzione è una priorità inderogabile"

A 11 anni dal terremoto che ha devastato L'Aquila il presidente della Repubblica Mattarella ha inviato un messaggio in memoria delle vittime del sisma in Abruzzo _ "Di fronte agli ostacoli più ardui possiamo avere momenti di difficoltà ma l’Italia dispone di energia, di resilienza e di una volontà di futuro che ha radici antiche e che, nei passaggi più difficili della nostra storia, è sempre stata sostenuta da una convinta unità del popolo italiano. Oggi questo senso di solidarietà e di condivisione rappresenta un patrimonio prezioso a cui attingere per superare l’emergenza di questi giorni" ha detto il Capo dello Stato in riferimento all'attuale pandemia di Coronavirus che sta colpendo anche l'Italia.

 "La ricorrenza di quest’anno - sottolinea il Capo dello Stato - si celebra in un contesto eccezionale, determinato da una pericolosa pandemia che siamo chiamati a fronteggiare con tutta la capacità, la responsabilità, la solidarietà di cui siamo capaci".

In merito alla ricostruzione della Città Mattarella ha sottolineato: "La ricostruzione de L'Aquila resta una priorità e un impegno inderogabile per la Repubblica. I cittadini hanno diritto al compimento delle opere in cantiere, al ritorno completo e libero della vita di comunità, alla piena rinascita della loro città".  "Un’emergenza nazionale e globale si è sovrapposta a quell’itinerario di ricostruzione che gli aquilani stanno percorrendo, che ha già prodotto risultati importanti ma che richiede ancora dedizione, tenacia e lavoro", ha precisato il Capo dello Stato.

 

 

 

 

 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata