Coronavirus, Locatelli: "Chiusura scuole sacrificio necessario, possibile proroga"

Il presidente del Consiglio superiore di Sanità: "La misura serve, quello che non si sa è quanto limiti la diffusione"

Franco Locatelli assicura: "La chiusura delle scuole è un sacrificio necessario". Il presidente del Consiglio Superiore di Sanità parla davanti ai giornalisti dell'emergenza coronavirus e spiega: "La misura serve, l'incertezza è su quanto possa contribuire al contenimento dell'infezione". Locatelli poi non esclude che la sospensione delle attività scolastiche possa essere prorogata anche dopo il 15 marzo.