Coronavirus, le condizioni di Boris Johnson continuano a migliorare
Coronavirus, le condizioni di Boris Johnson continuano a migliorare

Downing Street: "Riceve ossigeno ma non è sottoposto a ventilazione"

Il premier britannico Boris Johnson "continua a migliorare", in terapia intensiva nell'ospedale St. Thomas' di Londra dove è in cura per Covid-19. Il portavoce, James Slack, ha affermato che dopo "una notte buona" sta ricevendo ossigeno ma non è sottoposto a ventilazione. A Johnson è stato diagnosticato il Covid-19 il 26 marzo, poi è stato portato in ospedale il 26 marzo per tosse persistente e febbre, lunedì è stato trasferito in terapia intensiva quando le sue condizioni sono peggiorate.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata