Coronavirus, la Cina commemora le sue vittime

Il presidente Xi Jinping ha tenuto una cerimonia alla Zhongnanhai, adiacente alla Città Proibita, nel centro di Pechino

(LaPresse) Tre minuti di silenzio per commemorare gli oltre 3.300 morti a causa del coronavirus. La Cina si è fermata per ricordare le vittime di Covid-19 e i primi 14 "martiri" caduti in prima linea nell'Hubei. Durante la commemorazione nell'aria sono risuonati solo i clacson delle auto e le sirene. Il presidente Xi Jinping ha tenuto una cerimonia alla Zhongnanhai, adiacente alla Città Proibita, nel centro di Pechino.