Coronavirus, il discorso di Elisabetta II: "Se saremo uniti e risoluti, vinceremo noi"
Coronavirus, il discorso di Elisabetta II: "Se saremo uniti e risoluti, vinceremo noi"

La sovrana del Regno Unito in tv per parlare dell'emergenza sanitaria: "Torneremo a incontrarci, giorni migliori ci attendono"

Discorso alla nazione della sovrana del Regno Unito Elisabetta II nei giorni in cui la pandemia di coronavirus sta colpendo duramente anche i britannici. "Insieme stiamo affrontando questa malattia, voglio rassicurarvi: se rimaniamo uniti e risoluti lo supereremo" ha detto la sovrana ai suoi sudditi.

La Regina ha poi ringraziato coloro che "stanno a casa" e così facendo "proteggono i vulnerabili e risparmiano dolore già provato da chi ha perso i propri cari". Per la sovrana il lavoro dei medici e degli infermieri rappresentano lo spirito nazionale britannico. 

"Sebbene l'autoisolamento sia a volte duro, tante persone stanno scoprendo che presenta un'opportunità per rallentare" ha detto Elisabetta II, che ha anche ricordato quando, nel 1940, trasmise la sua prima volta un discorso con la sorella Margaret.

"In questo periodo sempre più difficile", in cui la pandemia ha portato alla nazione dolore, difficoltà economiche e "ardue sfide", "mentre abbiamo affrontato sfide in precedenza, questa è differente. Questa volta ci uniamo a tutte le nazioni del mondo in una sfida comune, usando i grandi progressi della scienza e la nostra istintiva compassione per guarire" ha aggiunto Elisabetta II.

La Regina ha poi promesso alla Nazione che torneranno giorni migliori: "Saremo nuovamente coi nostri amici, con le nostre famiglie, ci incontreremo di nuovo".

Si è trattato del quarto discorso della sovrana britannica dal suo insediamento, esclusi gli auguri di Natale. Il messaggio, registrato al castello di Windsor,  segue quello del 1991 in occasione della guerra del Golfo, quello del 1997 dopo la morte della principessa Diana, e quello del 2002 per commemorare la morte della madre. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata