Coronavirus, i nuovi dati: tornano a salire i contagi e i morti, sempre alti i guariti
Coronavirus, i nuovi dati: tornano a salire i contagi e i morti, sempre alti i guariti

Prosegue il trend di calo dei malati in terapia intensiva: 88 meno di ieri. Crescono positivi in Lombardia, Gallera: "Fatti più tamponi"

Coronavirus, i nuovi dati sull'Italia tornano a parlare di un aumento di contagi e decessi. L’incremento dei nuovi positivi è di 1615 unità, secondo quanto riferito dalla Protezione Civile nella consueta conferenza stampa. Nella giornata di ieri, invece, il numero dei nuovi positivi era aumentato di 1195 unità. Gli attualmente positivi sono 96.877 per un numero di casi totali, dall'inizio dell'epidemia, di 143.626

Risale anche il numero dei decessi: nelle ultime 24 ore è stato di 610 unità, superiore, dunque ai 542 di ieri. Il totale delle morti giunge a 18.279.

Rimane sempre alto il numero dei guariti: nell'ultima giornata sono stati 1979, un dato inferiore ma comunque in linea con quello di ieri che era di 2099. Il totale arriva a quota 28.470. Buone notizie, ancora, dalle terapie intensive: i ricoverati sono 3605, 88 in meno rispetto a ieri.

La situazione in Lombardia

Sono 1.388 i positivi al coronavirus in più in Lombardia rispetto a ieri. Il totale sale a 54.802. Ieri sono stati registrati 1.089 casi in più in 24 ore. Sono i dati forniti da Giulio Gallera, durante la diretta Facebook sul bollettino giornaliero dell'emergenza coronavirus. L'assessore al Welfare della Regione ha chiarito che è aumentato, nel contempo, il numero dei tamponi, dai 5.600 circa dei giorni scorsi ai 9.396 in più di oggi nell'arco di 24 ore. "I dati continuano ad essere positivi. Il trend che abbiamo iniziato a prendere si conferma, anche i numeri dei ricoverati sono contenuti", ha aggiunto Glallera. "Il numero dei decessi purtroppo ha superato in Regione Lombardia le 10mila unità, siamo a 10.022" ha precisato l'assessore. Oggi c'è stato un aumento di 300 rispetto a ieri.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata