Coronavirus, governo esulta per stop Patto di stabilità

Il governo italiano esulta per lo stop al patto di stabilità. La Commissione europea ha attivato per la prima volta la clausola di salvaguardia che consentirà ai singoli Paesi Ue di "pompare nel sistema denaro finché serve". "Bisogna continuare a lavorare per arricchire il ventaglio degli strumenti messi in campo in modo da rendere la reazione europea coordinata, forte, tempestiva", ha sottolineato il premier Conte. "Una decisione che proteggerà famiglie e imprese" per il ministro Gualtieri. La presidente Ursula Von der Leyen - intanto - ha aperto anche alla proposta italiana dei cosiddetti coronabond