Coronavirus, Gallera: "Alcune restrizioni potrebbero essere prorogate, magari non tutte"

L'assessore alla Sanità lombarda: "Speriamo che intervenire oggi possa aiutarci a uscire al più presto da questa situazione"

(LaPresse) "Era evidente a tutti, quando abbiamo fatto l’ordinanza, che stavamo chiedendo un sacrificio. Rallentare la vita sociale è anche un problema economico, ma l’abbiamo fatto con grande senso di responsabilità perché speriamo che intervenire oggi possa aiutarci di uscire al più presto da questa situazione". Queste le parole dell'assessore alla Sanità lombarda, Giulio Gallera. Gli effetti del contenimento che abbiamo provato a mettere in campo non si possono vedere in tre giorni, si vedranno in quindici giorni e quindi la scienza ci dice che alcune misure possono essere prorogate, magari non tutte", ha aggiunto Gallera.