Coronavirus, Di Maio: "Ordinanze regionali arma a doppio taglio"

Il ministro degli Esteri: "Danno l'idea che ci siano difficoltà"

Luigi Di Maio ribadisce il no del governo alle ordinanze delle singole regioni per contenere il coronavirus. "Danno l'idea che ci siano delle difficoltà, quindi sono un'arma a doppio taglio", dice il ministro degli Esteri da Pomigliano D'Arco, nel Napoletano, dove partecipa all'iniziativa #InnovarePerCrescere, nello stabilimento Leonardo della cittadina partenopea.