Coronavirus, Conte: "Giorni terribili per la comunità nazionale"

Informativa del premier alla Camera: "Dolore che si rinnova costantemente"

"Sono giorni terribili per la comunità nazionale. Ogni giorno siamo costretti a registrare nuovi decessi. È un dolore per la nostra comunità, che perde i più fragili, i vulnerabili". Lo ha dichiarato il premier, Giuseppe Conte, nel corso dell'informativa urgente alla Camera in relazione all'emergenza coronavirus. "È un dolore che si rinnova costantemente. Non avremmo mai pensato, in questo nostro Paese, di questi tempi, di guardare immagini in cui sfilano file di autocarri dell'Esrcito carichi di bare dei nostri concittadini", ha aggiunto Conte. "Ai loro familiari va il mio, ma immagino il nostro partecipe pensiero, la nostra commossa vicinanza".