Coronavirus: caso sospetto tra i rimpatriati alla Cecchignola
Coronavirus: caso sospetto tra i rimpatriati alla Cecchignola

Tra i 56 connazionali rientrati da Wuhan una persona potrebbe essere stata contagiata secondo i primi test. 35 italiani sulla nave da crociera fermata in Giappone 

Dai primi test con il tampone emerge un sospetto caso di coronavirus tra i 56 italiani rimpatriati dalla zona di Wuhan in Cina, ed attualmente in isolamento nella città militare della Cecchignola a Roma. Verranno effettuati ulteriori accertamenti  sulla persona che verrà trasferita e posta in isolamento allo Spallanzani di Roma.  E ci sono anche 35  cittadini italiani, tra equipaggio e passeggeri, sulla nave da crociera in Giappone dove si è registrato un caso di coronavirus su un cittadino di Hong Kong, poi evacuato: nessuno dei connazionali è risultato positivo. A bordo diverse persone hanno la febbre. Sono ormai 565 i morti per nel mondo mentre i contagi hanno toccato quota  28.149 casi

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata