Coronavirus, Caserta: sequestrati oltre 9.000 litri di disinfettante

Denunciato un imprenditore per la “produzione di presidi medico chirurgici senza autorizzazione”

(LaPresse) La Guardia di Finanza di Mondragone, in provincia di Caserta, ha sequestrato oltre 9.000 litri di disinfettate liquido per superfici e 74.000 panni disinfettanti speciali monouso prodotti e commercializzati come presidi medico-chirurgici senza le autorizzazioni del Ministero della Salute. Denunciato un imprenditore per la “produzione di presidi medico chirurgici senza autorizzazione” e la commercializzazione di prodotti industriali con segni mendaci”.