Coronavirus, appello di Beppe Sala: "Milano deve resistere o sarebbe disastro"

Il videomessaggio del primo cittadino meneghino

Appello di Beppe Sala ai milanesi. "Oggi siamo chiamati a resistere, perché Milano non é ancora stata toccata come altre città lombarde nella diffusione del virus e non lo può essere, perché immaginate il crollo di una città di un milione e 400mila abitanti cosa produrrebbe sul sistema sanitario, sarebbe un disastro" ha avvertito il sindaco del capoluogo lombardo nel suo consueto video messaggio su Facebook da Palazzo Marino. Sala poi aggiunge: "Sto facendo la mia parte e sto facendomi sentire dal governo perché trovo profondamente sbagliato che i supermercati chiudano la domenica. Io capisco le loro difficoltà, quella col personale, ma più si riducono gli orari e più le code aumentano, e questo non va bene. I supermercati sono rimasti aperti la domenica nei bei momenti e devono rimanere aperti anche oggi".