Coronavirus, aperto ospedale da campo alle Ogr di Torino

Cirio: "Vera inaugurazione sarà quando lo chiuderemo per ritorno a normalità"

(LaPresse) - Novemila metri quadrati pronti a ospitare 90 pazienti Covid. Apre oggi il nuovo ospedale temporaneo allestito alle Ogr di Torino destinato a persone affette da coronavirus di lieve e media entità. Per il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, l’ospedale nasce nella logica di sollevare gli ospedali tradizionali della città per permettere agli stessi di tornare alla gestione ordinaria ospitando anche malati non Covid. Gli spazi sono messi a disposizione a canone zero dalla Fondazione CRT, proprietaria della struttura, nell’ambito dell’intesa tra Regione, Prefettura, Comune di Torino e Società consortile per azioni OGR – CRT. Circa 3 milioni di euro il valore dell’intervento, interamente sostenuto da Compagnia di San Paolo. Nei locali vi sono anche posti letto dedicati alla terapia intensiva e soprattutto alla stabilizzazione di pazienti critici. Vi lavoreranno 100 persone, tra medici e infermieri, e operatori sanitari, che stanno facendo in queste ore il training. Tra di loro anche l'equipe formata da 38 sanitari giunti nei giorni scorsi da Cuba. Si prevede che nel giro di una settimana l'ospedale sarà pienamente operativo.