Coronavirus a Napoli, i commercianti: "Se non ci aiutano chiuderemo tutti"

La crisi non sta risparmiando nemmeno il mercato della Pignasecca

Il coronavirus sta avendo gravi ripercussioni economiche su tutto il territorio nazionale e la crisi non sta risparmiando nemmeno la Pignasecca, dove si trova il mercato più antico della città di Napoli. I commercianti lamentano un drastico calo delle vendite, con conseguenti problemi per il pagamento degli oneri mensili dell'attività. "Qua stiamo veramente inguaiati" dice un fruttivendolo "Lo Stato deve pensare a darci una mano altrimenti rischiamo di chiudere tutti". "Mai vista una situazione del genere in tutta la mia vita" afferma un commerciante di 89 anni che ha sempre lavorato in questo mercato "Abbiamo vissuto guerre, carestie e pestilenze ma non ricordo un mercato così vuoto".