Conte: "Chiuse attività produttive non necessarie in tutta Italia"

L'annuncio del Presidente del Consiglio

"Chiuderemo sull'intero territorio nazionale ogni attività che non sia indispensabile a garantirci beni e servizi essenziali. Continueranno a restare aperti supermercati e negozi di alimentari, nessuna restrizione neanche nei giorni di apertura, quindi manteniamo la calma non c'è ragione di fare corse agli acquisti. Saranno aperte le farmacie e tutti i servizi essenziali, proseguiranno i trasporti". Lo ha detto il premier, Giuseppe Conte, parlando delle nuove misure per contenere l'emergenza coronavirus.