Consip: "Ordinati 3.800 ventilatori, contratti per 30 milioni di mascherine"
Consip: "Ordinati 3.800 ventilatori, contratti per 30 milioni di mascherine"

La centrale acquisti della Pubblica Amministrazione: In arrivo 7 milioni di guanti

"È stata sbloccata l'esportazione di dispositivi sanitari di protezione personale (mascherine, tute e schermi facciali) dalla Germania e dalla Francia. Questo è un segnale di buon senso, di solidarietà e di leale collaborazione fra Stati membri dell'Unione europea, soprattutto in un momento di emergenza come quello che stiamo vivendo". Lo scrive su Facebook il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli.

CONSIP: 3800 VENTILATORI

Migliaia di ventilatori polmonari e milioni di mascherine contro il Covid-19. E' il piano del Consip che sottolinea che "sono stati già ordinati oltre 3.800 ventilatori polmonari, di cui i primi 329 ventilatori polmonari con consegna a 3-7 giorni e oltre 3.500 ventilatori a 15-45 giorni". In una nota la stessa centrale acquisti della pubblica amministrazione italiana che fa capo al Mef, chiarisce che "ha reso disponibili in pronta consegna ulteriori 300 ventilatori polmonari, individuando l'azienda Siare Engineering di Bologna, che ha perfezionato un apposito accordo con Protezione civile" e che "sono state contrattualizzate forniture per oltre 30 milioni di mascherine chirurgiche, più di 7milioni di guanti e oltre 13 milioni di tute, camici, calzari, cuffie e camici, ancora da assegnare da parte di Protezione civile".

 Inoltre, "sono state contrattualizzate forniture per oltre 390mila tamponi rinofaringei e più di 260 kit diagnostici corrispondenti a oltre 67mila test. Tutte le forniture per l'emergenza sanitaria sono completamente sicure, provengono da fornitori verificati e rispettano le specifiche tecniche elaborate dalle istituzioni sanitarie competenti". "La Società - conclude la nota di Consip - sta operando con procedure che consentono tempi brevi, sicurezza, qualità dei prodotti, ed eventuali anomalie rilevate saranno segnalate alle autorità competenti".

FONTANA: CONTATTI ANCHE CON USA E CINA PER RESPIRATORI

Per reperire respiratori "ci stiamo dando da fare ovunque nel mondo. Abbiamo ricevuto un contatto dagli Usa, dalla Cina. Stiamo parlando con il Sud America". Così il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, a SkyTg24 a proposito dell'emergenza coronavirus. "Dobbiamo dare retta a tutti, anche se" c'è il rischio di trovare "mitomani e truffatori e dovremo controllare", ha aggiunto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata