Aumentano i tumori tra le donne: 176mila nuovi casi nel 2016
Per gli uomini invece si assiste a un fenomeno opposto, con 189.600 nuove diagnosi e un calo del 2,5%

 Aumentano i nuovi casi di tumore fra le donne e diminuiscono fra gli uomini. Nel 2016 le italiane colpite dalla malattia sono 176.200 (erano 168.900 nel 2015): in particolare quest'anno sono stimati 50.000 nuovi casi di tumore del seno (48.000 nel 2015), da ricondurre anche all'ampiamento della fascia di screening mammografico in alcune Regioni, che ha prodotto un aumento significativo dell'incidenza tra i 45 e i 49 anni. Per gli uomini invece si assiste a un fenomeno opposto, con 189.600 nuove diagnosi e un calo del 2,5% ogni 12 mesi (erano 194.400 nel 2015): perché i big killer iniziano a far meno paura, in particolare le neoplasie del polmone, prostata, colon-retto e stomaco. È il censimento ufficiale, giunto alla sesta edizione, che fotografa 'l'universo cancro' in tempo reale grazie al lavoro dell'Associazione Italiana di Oncologia Medica e dell'Associazione Italiana Registri Tumori, raccolto nel volume 'I numeri del cancro in Italia 2016' presentato oggi all'Auditorium del Ministero della Salute in un convegno nazionale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata