Nuove speranze contro l'Aids: un secondo paziente sta sconfiggendo l'Hiv

L'uomo è stato curato a Londra: da 19 mesi non presenta segnali del virus

Una persona malata di Hiv, il virus che causa l'Aids, è stata curata a Londra ed è in recesso dalla malattia dopo aver terminato il trattamento. E' il secondo caso al mondo. Lo ha annunciato la rivista scientifica Nature. Sul paziente, curato con le cellule staminali, ricevute da un donatore "resistente" all'Hiv, non sono stati riscontrati segnali di presenza del virus da 19 mesi. All'uomo sono stati diagnosticati l'Hiv nel 2003 e un linfoma di Hodgkin nel 2012, curato con trattamenti di chemioterapia, e anch'esso in remissione.

I ricercatori britannici, in ogni caso, hanno fatto sapere che è troppo presto per definire l'uomo "guarito". 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata